Come curare i propri figli

Guide

Come curare i propri figli

parto-cesareo

Se esiste un mestiere duro, sicuramente è quello del genitore. Impossibile dare le regole che indichino la via per essere un “buon genitore”: perchè ogni mamma, ogni papà e ogni bambino sono diversi l’uno dall’altro, e la convivenza si scrive giorno per giorno.

Ci sono però dei consigli generali che possono essere validi per tutti, legati soprattutto al buon senso, e che servono per rendere più facile un cambiamento tanto grande, come l’arrivo di un figlio nella vita della coppia.

Per avere cura di lui, occorre soprattutto molta calma e sangue freddo: ad un neonato, ma anche ad un bambino un po’ più grande, possono capitare molti malanni, piccoli e grandi.

Per lo più si tratta di cose normalissime, quindi non ci si deve mai far prendere dal panico, ma solo rivolgersi al pediatra per avere dei chiarimenti.

Anche confrontarsi con altre neo mamme o neo papà può essere utile, per condividere le esperienze, ma attenzione ai buoni consigli! Chi ha già attraversato una situazione, crede di avere la soluzione in tasca, ma i casi possono essere diversi. Non ci si deve mai fidare ciecamente degli altri, ma affidarsi anche all’istinto e soprattutto al cuore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...