Come curare il cane dalla febbre COMMENTA  

Come curare il cane dalla febbre COMMENTA  

La temperatura corporea normale per un cane è di 102 gradi F. Se il vostro cane ha la febbre, è sempre meglio farlo vedere da un veterinario il prima possibile. La febbre può essere una reazione a batteri e infezioni così come le reazioni allergiche. Continuate a leggere per imparare come trattare la febbre del vostro cane.

Leggi anche: Un iPhone anche per i nostri amici a 4 zampe!

istruzione

1 Inserire il termometro rettale nel retto del cane. Se il termometro si spegne automaticamente quando viene scattata la temperatura, lasciarlo inserita fino a quando non è completo. La temperatura non deve essere superiore a 102 gradi F.

Leggi anche: Cane salvato dai pompieri


2 Eseguire un bagno fresco per il vostro cane. L’acqua dovrebbe essere abbastanza calda da non farlo rabbrividire, ma abbastanza fresco per far scendere la temperatura.


3 Portare il cane fuori dalla vasca da bagno e asciugarlo completamente.

4 Immergere un panno sotto l’acqua fredda e strizzarlo completamente. Posizionare il panno fresco sulla pancia del vostro cane per mantenere la temperatura interna verso il basso.

L'articolo prosegue subito dopo

Quando lo straccio diventa caldo, bagnate con acqua fredda e sostituirlo.

Leggi anche

Come fare trucco melanzana
Guide

Come fare trucco melanzana

Ecco un look adatto per l'inverno con le sue tonalità violacee. Vediamo come realizzare in pochi passi il trucco melanzana. Il trucco melanzana è particolarmente adatto per valorizzare gli occhi verdi o azzurri, ma sta molto bene anche con gli occhi scuri. E' perfetto per un aperitivo o per un appuntamento romantico e anche se i colori richiamano più l'inverno, può essere utilizzato in tutte le stagioni. Ecco l'occorrente per realizzare il vostro make-up: ombretto nocciola ombretto melanzana ombretto viola acceso ombretto marrone scuro ombretto nero ombretto champagne matita color carne mascara Aiutandovi con un pennello, sfumate l'ombretto nocciola sulla Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*