Come curare il rossore causato dall’acne

Guide

Come curare il rossore causato dall’acne

Anche se i brufoli sono guariti, alcune persone hanno a che fare con discolorazione della pelle e rossore. Occorre molta pazienza e costanza per trattare il rossore causato dall’acne.

Rossore causato dall'acne

Istruzioni

1 Utilizzate una maschera sbiancate che contenga estratto di liquirizia circa tre volte a settimana. Applicate la maschera su viso e collo e in ogni altro posto abbiate rossore causato dall’acne. Lasciatela agire per circa 15 minuti, poi sciacquate con acqua calda. L’estratto di liquirizia sono schiarenti naturali della pelle, facendo diminuire il rossore causato dall’acne.

2 Fatevi fare un peeling facciale in una spa o in un centro estetico o da un dermatologo per rimuovere gli strati superiori della pelle che sono danneggiati. Dopo il trattamento la pelle si esfolierà per mostrare una pelle liscia e sana. Possono essere necessari più trattamenti prima che il rossore causato dall’acne scompaia.

3 Unite 10 gocce di olio essenziale di limone con 10 gocce di olio essenziale di camomilla in una piccola bottiglia di vetro.

Lasciate che gli oli si uniscano per circa due giorni. Picchiettate con le dita la mistura di oli sulle aree dove vi è rossore. Sia il limone che la camomilla sono schiarenti naturali utilizzati in molti prodotti per la pelle.

3 Esfoliate e idratate la pelle ogni giorno. Utilizzate uno scrub facciale delicato adatto ad un uso quotidiano. Utilizzate poi un idratante senza olio per nutrire e idratare la pelle. Questo è un metodo per rimuovere il rossore dagli strati superiori della pelle. Seguendo regolarmente questo metodo noterete che il rossore inizia a diminuire in uno o due mesi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*