Come curare il singhiozzo nei neonati

Wellness

Come curare il singhiozzo nei neonati

Il singhiozzo, lo spasmo del diaframma, può verificarsi in qualsiasi fascia di età, se neonato, bambino o adulto. Il muscolo del diaframma aiuta il controllo della respirazione. Quando si verifica uno spasmo, di solito a causa di qualche problema gastrointestinale, come indigestione o bere troppo velocemente, le corde vocali si chiudono per un momento. Il singhiozzo può infastidire, ma è solitamente innocuo per chi ne soffre. Se vedete che il vostro bambino è disturbato da singhiozzi frequenti, tuttavia, provare una serie di tecniche per alleviare il suo problema.


Istruzioni:

1. Fai fare il ruttino al bambino frequentemente mentre mangia. Questo può aiutare a prevenire il singhiozzo dopo la poppata, in quanto rilascia aria che il bambino può avere deglutito. Tieni il bambino contro la tua spalla e batti delicatamente la schiena fino a sentire il rutto.

2. Controlla il biberon. Quando si tiene il fondo pieno a testa in giù, il latte deve emergere sempre, non solo un paio di gocce per volta.

Si può avere una bottiglia che provoca al bambino di ingoiare troppa aria quando si nutre. Sperimentare con varie bottiglie e scegline uno che non trattiene l’aria.

3. Dai piccoli pasti frequenti. troppo cibo e troppo poco può causare il singhiozzo. Lascia che il bambino smetta di mangiare quando ne ha abbastanza, non forzarlo.

4. Porta il bambino dal pediatra se il singhiozzo diventa troppo frequente e ha vomito, irritabilità, rifiutando di mangiare o pianto improvviso. Egli può avere la malattia da reflusso gastroesofageo, una complicazione del riflusso naturale del contenuto dello stomaco in bocca. Una volta riconosciuta, questa malattia può essere trattata con ispessimento dei cereali e attraverso i farmaci.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche