Come curare l’occhio secco COMMENTA  

Come curare l’occhio secco COMMENTA  

La sindrome dell’occhio secco può diventare un disturbo veramente fastidioso. Ci sono dei rimedi naturali che aiutano a prevenire i sintomi dell’ipolacrimia e tutti i disturbi ad essa associati.


Dormire con la mascherina sugli occhi

Quando si soffre di ipolacrimia, gli occhi non producono la giusta dose di lubrificazione per eliminare polvere e residui vari. Indossare una mascherina quando si dorme, allevierà pruriti e permetterà di avere occhi più riposati al risveglio.


Sciacquare frequentemente gli occhi

Ci sono molti agenti inquinanti nell’aria, e se i tuoi occhi non producono abbastanza lacrime, il fastidio potrebbe diventare insopportabile. Per prevenire questa spiacevole situazione, sciacqua frequentemente gli occhi. Ti darà sollievo e renderà meno fastidiose eventuali allergie.


Bollire delle cipolle

E’ noto che le cipolle facciano “piangere”. Bollirle provocherà una abbondante lacrimazione che servirà anche a pulire il condotto lacrimale.

Trattare gli occhi con il miele

Naturalmente non devi mettere il miele negli occhi.

L'articolo prosegue subito dopo

Ma piuttosto devi detergere la tua pelle con del miele puro. Questo eviterà che  il sebo prodotto dalla pelle attraverso i pori, possa irritare i tuoi occhi quando il sudore ti cola dalla fronte. Naturalmente con questi accorgimenti non eliminerai completamente l’ipolacrimia, ma ti eviterai tutti quei fastidiosi sintomi che si associano ad essa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*