Come curare un bonsai

Guide

Come curare un bonsai

Per continuare a mantenere il tuo bonsai in salute ottimale, deve essere nutrito, annaffiato e potato regolarmente. I bonsai possono durare anche centinaia di anni se hanno le dovute cure e attenzioni. Segui i nostri consigli per mantenere il tuo bonsai in salute.

1.
Annaffiare il bonsai è una delle cose più importanti da fare per assicurargli salute e longevità. L’albero non dovrebbe mai essiccare, qualora il terreno, la terra fosse secca annaffialo. Non seguire un programma per annaffiarlo, ma quando pensi che abbia bisogno di acqua annaffialo. Questo è fondamentale, perché i bonsai hanno meno terra di quanto si pensi.

2.
Potalo. Potarlo è essenziale perché mantenga la sua forma classica. Molti dei bonsai che compri non hanno bisogno di essere potati, ma i rani hanno bisogno di essere tagliati in modo che la pianta ricresca e conservi la sua forma. Lo si deve potare per avere un giusto equilibrio tra la radice e il bonsai.

3.
Trova un luogo in cui vi sia sole, ma non troppo, altrimenti si brucerà. Il sole è un fattore importante nella sua crescita. Il bonsai ha bisogno di sole, soprattutto quando è stato potato.

4.
Usa la terra del bonsai che è determinante per la sua crescita. Il terreno del bonsai è fatto per trattenere l’acqua e permettere alla pianta di crescere e respirare.

5.
Fertilizzalo. La fertilizzazione è necessaria per la crescita della tua pianta. Ecco i tre componenti necessari di cui hai bisogno per fertilizzare la tua pianta: il nitrogeno, il fosforo e il potassio. Assicurati che questi ingredienti facciano parte del fertilizzante.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...