Come diagnosticare le allergie al lattice - Notizie.it

Come diagnosticare le allergie al lattice

Guide

Come diagnosticare le allergie al lattice

L’uso del lattice è ampiamente diffuso nei prodotti di oggi. Alcune persone sviluppano l’allergia al lattice e quando questo accade, la reazione spesso diventa più grave ogni volta che il paziente è esposto. La diagnosi dell’allergia si basa su test e osservazioni del paziente stesso.

Allergie al lattice

Istruzioni

1 Se avete prurito, rash, gonfiore alla bocca e gola, irritazione agli occhi e difficoltà a respirare, prendete nota di ciò che stavate facendo prima dell’insorgere dei sintomi. Le cause più comuni di razione allergica la lattice sono il contatto con palloncini, preservativi e guanti in lattice.

2 Tenete sotto controllo le reazione allergiche lievi al lattice che comportano irritazione della pelle nel punto di contatto. Le dermatiti sono una reazione non grave al lattice.

3 Recatevi dal medico se la reazione allergica peggiora, poiché vi è la possibilità di shock anafilattico con un’esposizione futura. Dovreste tenere con voi un kit di epinefrina per le emergenze.

4 Programmate un test cutaneo per determinare se i sintomi sono risultato di un’allergia al lattice.

Dopo aver esposto al lattice un braccio o una mano, la reazione determinerà la diagnosi.

5 Riducete il contatto con prodotti contenenti lattice.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*