Come difendersi dall'inquinamento - Notizie.it

Come difendersi dall’inquinamento

Guide

Come difendersi dall’inquinamento

Chi si sposta a piedi, in bicicletta o in moto farebbe bene a dotarsi di una mascherina. Quella da chirurgo non basta; funzionano bene nel filtrare l’aria e nel trattenere le polveri sottili quelle con valvola e filtro a carboni attivi e che riportano la sigla FFP (protezione facciale filtrante): FFP1 per chi si sposta per la spesa o per portare i figli a scuola e FFP2 per chi svolge lavori prolungati all’aria aperta. Se siete amanti della corsa scegliete percorsi all’interno di parchi e giardini e, nei giorni di allarme rosso per l’inquinamento, preferite la palestra. Finestrini chiusi, ricircolo dell’aria accesa e motore spento quando si è imbottigliati nel traffico e, a fine giornata, un lavaggio nasale con acqua fisiologica potrà aiutare a ripulire le vie aeree. Meglio ancora, se possibile, concedersi qualche weekend alle terme, acque sulfuree o salso-bromo-iodiche aiutano a disintossicare naso, bronchi e polmoni. Per depurarsi dalle tossine vale sempre il consiglio di bere molta acqua, anche due litri al giorno, oltre a una antiossidante tazza di tè verde o a una tisana che aiutano a ripulire e liberare le vie aeree.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*