Come dimagrire facilmente con l’aceto di mele

Ci sono molti aspetti positivi nell’utilizzo dell’aceto di mele per perdere peso. Molti sostengono che l’aceto di mele aiuti a dimagrire e sia un soppressore dell’appetito, oltre ad essere utilizzato per disintossicare il corpo. Associato con una dieta sana e un esercizio fisico regolare, l’aceto di mele può aiutarvi a perdere qualche chilo. Ecco alcuni consigli per avere successo con questa dieta.

Leggi anche: Un trucco facile e veloce per pulire il soffione della doccia


Istruzioni

1 Bevete due cucchiai di aceto di mele non diluito al giorno. Bevete i due cucciai di aceto prima di mangiare il vostro primo pasto del mattino. L’aceto di mele regolerà la vostra circolazione e il vostro sistema digestivo, sopprimendo l’appetito, così mangerete meno e perderete peso. L’aceto di mele può anche alleviare la ritenzione idrica e il gonfiore.

Leggi anche: Come pulire gli elettrodomestici risparmiando


L'aceto di mele aiuta a dimagrire

2 Mescolate l’aceto di mele in un bicchiere pieno di acqua. Potete mescolare 2 cucchiai di aceto in mezzo bicchiere di acqua per avere una bevanda rinfrescante che può essere bevuta tre volte al giorno.


3 Bevete l’aceto di mele caldo. Unite due cucchiai di aceto al vostro tè caldo per creare una bevanda calda alternativa. Aggiungete del miele ed avrete una bevanda che aiuterà a bruciare i grassi.

L'articolo prosegue subito dopo


4 Fate esercizio fisico mentre state seguendo questa dieta. Fate almeno 30 minuti di ginnastica al giorno per perdere peso ed essere più snelle.

5 Mantenetevi idratate. Bevete dai 6 agli 8 bicchieri di acqua al giorno mentre seguite la dieta dell’aceto di mele per dimagrire.

6 Mangiate frutta, verdura e proteine magre mentre seguite al dieta dell’aceto di mele.

 

Leggi anche

abbronzatura
Guide

Come mantenere l’abbronzatura a lungo

Chi non vuol avere un colorito sano e luminoso durante tutto l'anno? Ecco alcuni consigli per mantenere l'abbronzatura senza usare la lampada. E' ufficiale, è arrivato l'autunno. Secondo gli esperti, proprio dal venerdì avremo meno ore di luce e di conseguenza meno ore di sole. Così la nostra abbronzatura estiva man mano andrà via. La melanina, il pigmento che colora la nostra pelle, produce i melanociti che si trovano nella pelle. Questi melanociti si attivano con il sole e donano alla pelle la caratteristica abbronzatura, che senza luce del solo, andrà via progressivamente. Vediamo insieme cosa si può fare per evitare [...]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*