Come districare una parrucca riccia

Guide

Come districare una parrucca riccia

Le parrucche, sia con capelli sintetici o umani, devono essere maneggiate con cura per durare. É bene pettinarle con delicatezza dopo averle indossate, poi occorre conservarle correttamente. Se tenete la parrucca su di un manichino, copritela con una sciarpa affinché non prenda polvere. Non spazzolate la parrucca, altrimenti diventa crespa, soprattutto se ha i capelli ricci. Se la parrucca diventa anondata dovete districare i nodi il prima possibile.

Districare le parrucche

Istruzioni

1 Riempite una bottiglia spray con un balsamo per capelli.

2 Fermate con delle mollette i capelli su cui non lavorate. Tenete il riccio in una mano e bagnatelo con lo spray al balsamo.

3 Pettinate il nodo con un pettine a denti larghi. Tenete l’estremità del riccio tra pollice e indice e con l’altra mano pettinate con movimenti corti e delicati. Iniziate dal fondo del riccio e risalite verso l’alto.

4 Con le dita, separate le ciocche della parrucca.

Se non riuscite a togliere il nodo, tagliata un paio di capelli con delle forbicine.

5 Una volta districato, fermate il riccio verso l’alto con una pinzetta.

6 Ripetete il procedimento per gli altri ricci. Mettete poi la parrucca sul manichino e lasciatela asciugare all’aria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*