Come diventare archeologo subacqueo

Guide

Come diventare archeologo subacqueo

come-diventare-archeologo-subacqueo_50d40037c9b4b97ab4ea2c33c407c050

L’archeologia è una scienza molto affascinante, che serve a studiare le civiltà del passato non attraverso i documenti scritti, ma attraverso i reperti materiali che hanno lasciato.

La professione dell’archeologo dunque, prima della catalogazione e dello studio, prevede il ritrovamento di tali oggetti, che non è detto si trovino solo ed esclusivamente sottoterra, anzi. Il mare custodisce moltissime testimonianze del passato, ad esempio all’interno di antichi vascelli affondati. per questo esiste una figura specifica, che è quella dell’archeologo subacqueo.

Se si nutre il desiderio di esercitare questo mestiere, il cursus studiorum dovrebbe passare da una formazione liceale, preferibile perchè la conoscenza del latino è molto utile, e anche quella del greco antico, ad un triennio universitario in Scienze dei Beni Culturali.

In seguito si può frequentare il biennio in Archeologia, e poi dei master specifici in Archeologia Subacquea, ma ci sono anche Università che hanno attivato corsi di specializzazione in Archeologia Subacquea, ad esempio, l’Università di Sassari.

Ovviamente, agli studi teorici si deve affiancare l’attività di diving, dopo aver frequentato un corso di immersioni per conseguire il brevetto da sub.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...