Come diventare commissario di campo FIGC COMMENTA  

Come diventare commissario di campo FIGC COMMENTA  

Il calcio è uno degli sport più amati, seguiti e praticati in Italia. Per il suo funzionamento, fondamentale non è solo la figura dei giocatori, ma anche degli arbitri.

Per diventare arbitri di calcio, non è possibile farlo in modo improvvisato, ma si deve seguire un percorso formativo ben specifico in seno alla FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio).

La settima componente della FIGC è infatti l’AIA, ovvero l’Associazione Italiana Arbitri, che si occupa a tutto tondo di questa figura professionale, dal suo reclutamento, alla sua istruzione, fino al suo collocamento in campo.

L’AIA si occupa on solo degli arbitri di calcio, ma anche di quelli di calcio a 5 e beach soccer.

La figura del commissario di campo invece serve per monitorare l’andamento generale del gioco, e anche il comportamento degli arbitri stessi. La preparazione e l’esperienza di coloro che ricoprono tale ruolo è dunque fondamentale specie nella prevenzione degli atti violenti.

La FIGC si occupa di organizzare corsi anche per formare la figura del commissario di campo.

Leggi anche

1 Commento su Come diventare commissario di campo FIGC

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*