Come divertirsi a Villasimius COMMENTA  

Come divertirsi a Villasimius COMMENTA  

Quello che una volta era un piccolo villaggio di pescatori, oggi è un delle mete turistiche del sud della Sardegna più visitate: Villasimius offre a famiglie e giovani una vivace vita notturna. Caffè, gelaterie artigianali, ristoranti romantici, pub e locali notturni, rallegrano il paese fino a tarda notte, soprattutto nel periodo estivo. La maggior parte delle discoteche sono aperte solo in estate, con programmi che variano di anno in anno, ma sono sempre aggiornatissimi. Le distanze non sono grandi e non è necessario fare decine di chilometri per passare da una serata latinoamericana a una meno movimentata. La maggior parte dei posti dove ascoltare musica o ballare sono lungo la costa, nel tratto fra Porto Sa Ruxi e l’ingresso del paese.

La piazza del paese e la via Umberto I sono al centro della vita e delle serate. Per vedere chiunque, e per fare amicizie i luoghi sono, naturalmente, la spiaggia e la piazza.

Ovviamente in centro bisogna considerare che le case si affacciano sulle vie e che da una certa ora in poi non tutti hanno voglia di sentire assoli di bongo e cori alpini.

Il rischio è quello di trovarsi coinvolti in animate discussioni in sardo e di subire lanci di ortaggi o fragorosi gavettoni (in sardo “sbassinaras”) non necessariamente di sola acqua.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*