Come eliminare la forfora

Guide

Come eliminare la forfora

Per alcune persone la forfora è un problema che crea disagio. Oggi è ormai accertato che nella maggior parte dei casi la forfora è dovuta alla dermatite seborroica, che è un’infiammazione legata ad una maggior acidità del sebo che irrita a tal punto la cute da farne ispessire lo strato superficiale (quello corneo). Risultato: pelle rossa, screpolata e cellule che si accumulano tra loro per poi desquamarsi in scagliette, soprattutto dai lati del naso, dall’attaccatura dei capelli e del cuoio capelluto, retro delle orecchie, sopracciglia e al centro del petto.

Oggi però esiste una soluzione definitiva. Si tratta di shampoo e lozioni a base di un nuovo composto (l’alukina) capace di rimettere in forma il cuoio capelluto anche dopo pochissimi giorni di applicazione. Si tratta di un principio attivo naturale senza alcuna controindicazione, frutto di un mix tra allume di rocca (minerale vulcanico con azione antisettica), acido glicirretico (sostanza che agisce sui capillari sanguigni, riducendo l’infiammazione) e vitamina A, che facilita il turn over delle cellule cutanee.

Chi soffre di forfora può utilizzare i prodotti che lo contengono anche tutti i giorni, senza timore di nessuna reazione avversa. Anzi: oltre a far scomparire la forfora, hanno un’azione sulla cute che ne riequilibra il ricambio, evitando che lo strato corneo si ispessisca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*