Come eliminare l'odore di muffa dai libri
Come eliminare l’odore di muffa dai libri
Libri

Come eliminare l’odore di muffa dai libri

muffa

Ci sono tanti modi per eliminare l'odore di muffa presente all'interno dei libri vecchi. Scopri quali sono i migliori.

I libri che conserviamo nei ripostigli a volte prendono uno sgradevole odore di muffa, specialmente se il ripostiglio è soggetto ad umidità (come la cantina). Non è necessario liberarsi di questi libri, ma dell’odore sgradevole sì! Prova questi consigli se hai qualche libro da salvare. Dopo averlo fatto asciugare, ognuno dei seguenti metodi funzionerà.

Come togliere l’odore di muffa dai libri

Il primo segnale della presenza di muffa all’interno di un libro è la comparsa di cattivo odore. La prima cosa da fare in questi casi è quella di mettere i libri all’aria aperta, oppure utilizzare un phon a bassa velocità e con la temperatura impostata sul freddo. Assolutamente sconsigliato utilizzare liquidi poiché questi aumenterebbero solamente l’umidità all’interno del libro e, di conseguenza, il cattivo odore. Inoltre usando dei liquidi si rischia di cancellare in maniera permanente l’inchiostro della scrittura. Fortunatamente esistono alcuni prodotti naturali che riescono a eliminare l’odore di muffa dai libri.

Amido di mais

Il primo prodotto naturale da usare per togliere l’odore di muffa è sicuramente l’amido di mais.

Per utilizzarlo al meglio bisogna cospargere le pagine del libro, dopo avere arieggiate, con dell’amido di mais attraverso dei pannelli di seta.

Talco mentolato

Volendo si può anche usare il talco mentolato per eliminare l’odore di muffa, facilmente reperibile in farmacia. Una volta comprato, bisogna versarlo tra tutte le pagine del libro. Dopo questo passaggio bisogna sigillare il libro all’interno di un sacchetto di cellophane e conservarlo in questo stato per circa dieci giorni. Trascorso tale tempo, se il procedimento è stato praticato con successo, il libro sarà asciutto e con un buon odore di mentolo.

Contenitori consigliati

Procurati due contenitori, una scatola piccola per contenere i libri e un contenitore di plastica più grande che conterrà il materiale che servirà per assorbire l’odore. In questo modo non sporcherai niente. Inoltre, il contenitore più grande dovrà avere un coperchio a tenuta. Potrai usare una scatola di cartone come contenitore più piccolo.

Carbone

L’odore di muffa può essere debellato con dei pezzetti di carbone. Metti sul fondo del contenitore grande del carbone, e sopra di esso, metti la scatola aperta contenente i libri.

Chiudi il coperchio e lascia che il carbone assorba l’odore per qualche giorno, secondo necessità.

Lettiera del gatto

La sabbia utilizzata per le lettiere è un materiale altamente assorbiodori. Cospargi il fondo del contenitore grande con la sabbia, poi ponici sopra la scatola con i libri. Chiudi il coperchio, e lascia i libri a “depuzzarsi” per alcuni giorni. Ciò eliminerà l’odore di muffa e qualsiasi traccia di umidità residua.

Caffè

Il caffè è un magnifico assorbiodori. I camionisti lo usano per togliere tutti i cattivi odori dai loro mezzi, ed è favoloso per eliminare l’odore di muffa. Metti un barattolo di caffè aperto sul fondo del contenitore grande, poi metti i libri intorno ad esso. Chiudi il coperchio, e lascia il tutto lavorare per alcuni giorni. funzionerà alla grande!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche