Come equiparare piani e rette parallele

Scuola

Come equiparare piani e rette parallele

Occasionalmente, in geometria e algebra, è necessario determinare la posizione dell’intersezione di linee parallele con un piano, che descrive tutti i punti in uno spazio tridimensionale per un particolare valore di x, y, z. Supponendo che le linee parallele si intersecano infatti con il piano, e non sono parallele al piano, si può facilmente corrispondere al piano e trovare la posizione dell’intersezione.


istruzioni

1. Determinare l’equazione che descrive il piano. Se si descrivono tutti i punti con i valori y pari a 2, per esempio, allora è possibile utilizzare l’equazione y = 2.

2. Impostare l’equazione del piano pari a entrambe le linee parallele. Se le due linee parallele sono y = 2x +3 e y = 2x +13, sostituire il valore di y-2 in entrambe le equazioni, per ottenere 2 = 2x 3 e 2 = 2x 13.

3. Risolvere ogni equazione per il valore di x. La prima equazione diventa -1 = 2x, oppure x = -1/2, indicando che y = 2x 3 interseca con il piano a (-1/2, 2). La seconda equazione diventa -11 = 2x, oppure x = -11/2, così il punto di intersezione è (-11/2, 2).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche