Come essiccare gli agrumi per il potpourri

Guide

Come essiccare gli agrumi per il potpourri

Gli agrumi sono particolarmente semplici da essiccare all’aria e aggiungerli nel potpourri. Seguite questi semplici passi per conservare i vostri agrumi preferiti e apportare il loro aroma naturale nella stanza.

Essiccare gli agrumi per il potpourri

Istruzioni

1 Scegliete gli agrumi che volete essiccare. Gli agrumi piccoli, come il lime, possono essere essiccati interi, mentre gli agrumi più grandi, come i pompelmi, le arance e i limoni mantengono il loro colore e la loro fragranza quando essiccati in fette o strisce di scorza.

2 Se avete scelto un agrume di quelli più grandi per farne essiccare strisce di scorza, rimuovete la membrana rimasta sulla buccia dopo averne mangiato la polpa o spremuto il succo.

3 Usate un coltello per tagliare con attenzione la parte bianca interna alla scorza. Lasciate la parte esterna della scorza intatta.

4 Affettate la pelle in strisce e ponetele su di una superficie piatta, come un vassoio, facendo un singolo strato.

5 Ponete le scorze in forno caldo a 65 gradi e lasciatele essiccare per 2 o 3 giorni.

Aggiungete le scorze essiccate al potpourri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*