Come essiccare gli agrumi COMMENTA  

Come essiccare gli agrumi COMMENTA  

Essiccare gli agrumi è un ottimo modo per preservarne e intensificarne l’aroma naturale. Scegliete frutti appena maturati e senza difetti, in modo che la scorza e la polpa restino commestibili anche una volta essiccate. Poiché gli agrumi sono frutti acidi e con alto contenuto di umidità, essiccarli è un processo lento. Le fette essiccate di agrumi possono essere utilizzate per condire o per dare un tocco di colore al potpourri.


Essiccare gli agrumi

Istruzioni

1 Lavate accuratamente la buccia degli agrumi sotto acqua corrente fredda usando una spugna non abrasiva.

2 Ponte l’agrume su di un tagliere e affettatelo in fettine di mezzo centimetro di spessore.


3 Ponete le fette di agrumi su due tovaglioli di carta e copritele con altri due tovaglioli. Fate degli strati singoli di fettine.

4 Impostate il forno a 65 gradi e mettetevi all’interno la teglia con le fette di agrumi e tovaglioli.


5 Togliete i tovaglioli e mettete le fette di agrume in uno scola pasta. Lasciate un centimetro di spazio tra una fetta e l’altra quando le disponete sulle pareti dello scolapasta.

L'articolo prosegue subito dopo


6 Ponte poi lo scolapasta nel centro del forno caldo e fate essiccare le fette per circa 6 ore con lo sportello del forno aperto di circa 12 cm.

7 Piegate una fetta di agrume a metà per verificare che sia totalmente essiccata. Essa deve piegarsi ma non lasciar fuoriuscire del succo.

8 Conservate le fette di arancia essiccata in un contenitore di plastica o vetro con coperchio in un pensile della cucina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*