Come essiccare la frutta per le decorazioni di natale COMMENTA  

Come essiccare la frutta per le decorazioni di natale COMMENTA  

Sebbene la frutta deidratata sia più comunemente pensata per uno spuntino, può invece anche essere usata come una grande risorsa d’inventiva artigianale. La frutta essiccata può diventare un modo creativo per far risaltare le decorazioni di Natale, in modo da renderle più festose. Molte persone pensano, che si abbia bisogno di un costoso disidratatore di frutta per essiccarla. In realtà,  se possedete un forno o semplicemente vivete in una zona soleggiata, potete procedere ad essiccare la vostra frutta senza l’utilizzo di apparecchiature speciali. Provate con le vostre mani ad essiccare la vostra frutta favorita come i mirtilli rossi, le bacche di agrifoglio e altri frutti rossi, che sono molto natalizi e conserveranno il loro rosso carminio se essicati bene.


ISTRUZIONI

  1. Analizzate attentamente tutta la vostra frutta e selezionate solo quella che è perfettamente matura. Non usate quella acerba perchè non avrebbe i colori brillanti per le vostre decorazioni di Natale.

    Assicuratevi che la frutta non abbia striature o ammaccature.

  2. Riempite una casseruola con dell’acqua e mettetela a bollire, ai fini di permettere al frutto di conservare il suo colore ( che è essenziale se è usato a scopi decorativi) avrete bisogno di scottare la vostra frutta in un bagno di acqua calda.
  3. Mettete la frutta nell’acqua calda e scottatela per 5 minuti, dopo di che rimuovetela e immergetela direttamente in un bagno ghiacciato, questo procedimento imprimerà e bloccherà il colore brillante della frutta.
  4. Asciugate la frutta usando un tovagliolo di carta per prepararla all’essiccazione.

    Potete essicarla in due modi: nel forno o al sole. Mettete un pezzo di carta assorbente tipo pergamena su un foglio di carta da forno, poi spargete la frutta uniformemente sul foglio in modo che i pezzi non si sovrappongano.

  5. Mettete  la frutta nel forno e cuocetela a 145 gradi per 4-5 ore.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Se decidete di essiccarla ai raggi del sole, lasciatela dai 2 ai 4 giorni, finchè la frutta non sia completamente essiccata. Assicuratevi di portare la vostra frutta all’interno, durante la notte, se scegliete questo metodo.

 

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*