Come estrarre gli oli essenziali senza una strumentazione costosa COMMENTA  

TV di NOTIZIE.IT

Come estrarre gli oli essenziali senza una strumentazione costosa COMMENTA  

Gli oli essenziali sono dei composti aromatici che si trovano in molte piante. Essi hanno molti utilizzi, possiedono proprietà medicinali e aromi piacevoli. Gli oli essenziali che si acquistano possono essere molto costosi, ma potete estrarli anche a casa.


Istruzioni

1 Tritate il materiale vegetale il più finemente possibile.

2 Mettete il materiale in una bottiglia di vetro.

3 Riempite la bottiglia con del solvente idrocarburo, fino al livello del materiale vegetale, in modo da ricoprirlo del tutto. Tappate la bottiglia e lasciate riposare per un giorno.


4 Mettete un filtro in un imbuto e tenetelo al di sopra di una pirofila.

5 Mettete il solvente idrocarburo nell’imbuto. Fate attenzione a non lasciar cadere il materiale vegetale nella pirofila.


6 Mettete la pirofila fuori e lasciate evaporare il solvente. Questo richiede varie ore, a seconda della temperatura dell’ambiente.

7 Una volta che il solvente è evaporato grattate via la resina con una lametta. La resina contiene gli oli essenziali e la cera delle piante. Una volta rimossa la resina, lavate la pirofila.

L'articolo prosegue subito dopo


8 Mettete la resina in una bottiglia di vetro. Potete usare quella originale se è pulita.

9 Riempite la bottiglia con dell’etanolo fino al livello della resina.

10 Aspettate che la resina si dissolva nell’etanolo. Alcune resine non si dissolvono. Quando vedete che non si dissolve procedete con il passo successivo.

11 Mettete un filtro nell’imbuto e tenetelo al di sopra di una pirofila pulita.

12 Versate lentamente l’etanolo nell’imbuto.

13 Mettete la pirofila fuori e lasciate evaporare l’etanolo. Una volta evaporato, gli oli essenziali restano nella pirofila e possono essere messi in una fialetta color ambra.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*