Come estrarre i semi dalla banana COMMENTA  

Come estrarre i semi dalla banana COMMENTA  

Molte delle varietà di banana sul mercato non contengono semi. Le varietà di banana selvatica presenti in Africa e Asia hanno semi scuri, duri e rotondi.

Questi semi vengono raccolti per essere ripiantati e per essere spremuti al fine di ottenerne un olio. Estrarre i semi dalla banana è un’operazione lunga ma semplice.

Di cosa si ha bisogno:

  1. Banane selvatiche africane o asiatiche
  2. Un coltello
  3. Acqua corrente
  4. Un piccolo recipiente
  5. Un tovagliolo di carta
  6. Opzionale: guanti

Istruzioni:

  1. Scegliere una banana selvatica esercitando una leggera pressione in modo da sapere se è completamente matura e se i semi sono maturati.

    Chiedere al fruttivendolo di ordinare questo tipo speciale di banane o raccoglierle durante un viaggio in Asia o Africa. Chiedere informazioni alla dogana prima di trasportare qualsiasi cosa fuori dal Paese, ma in ogni caso si potrebbe prendere solo i semi.

  2. Utilizzare un coltello affilato per praticare un incisione superficiale sulla buccia della banana.

    Cercare di non tagliare la polpa, ma solo la buccia per aprirla più facilmente.

  3. Aprire la buccia incisa e rimuovere la polpa e i semi.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Si potrebbe voler utilizzare dei guanti per evitare che lo zucchero contenuto nella banana renda appiccicose le mani.
  4. Spremere la banana con una mano e prendere i semi con l’altra. I semi sono oblunghi e duri e appaiono di colore marrone scuro o nero con varie dimensioni e forme.
  5. Sciacquare i semi raccolti con acqua corrente tiepida per eliminare ogni residuo della polpa, poi metterli in un piccolo recipiente foderato con carta assorbente per farli asciugare.

Suggerimenti e avvertimenti:

  1. La varietà gialla della banana nota come Cavendish contiene piccoli resti di semi non sviluppati che possono presentarsi sotto forma di minuscoli puntini neri nella polpa della banana.
  2. Le banane senza semi vengono cresciute tagliando il bulbo o la radice della pianta madre e reimpiantandole vicine a questa per dare vita a una nuova pianta. Ogni pianta produce un solo raccolto di banane prima di essere utilizzata per generare nuove piante per la stagione successiva.
  3. Le banane hanno bisogno di crescere in condizioni ambientali molto definite e non prosperano in qualsiasi giardino. Cercare una particolare varietà e cercare di imitare le condizioni dell’ambiente naturale della pianta in una serra oppure in un’area di crescita controllata. 

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*