Come evitare i succhiotti sul collo COMMENTA  

Come evitare i succhiotti sul collo COMMENTA  

Più diffusi tra gli adolescenti, queste macchie viola causano imbarazzo. Come fare per evitarli? Ecco qualche trucco intelligente

La cosa  più logica da fare sarebbe trovare l’attimo giusto per far presente al/la proprio/a ragazzo/a che queste macchie sul nostro collo non sono esattamente come un tatuaggio e che ogni volta che usciamo si è costretti a nasconderli per l’imbarazzo.

Certo non è semplice trovarsi nella condizione giusta per dirlo, soprattutto se ancora non ci si conosce bene.

Un trucchetto potrebbe però essere quello di dire che avete una malattia strana, inventate un nome difficile e fategli credere che alla prima rottura di un vaso capillare potreste morire!

Oltre a questo rimedio estremo, ci sono anche alcune soluzioni meno drastiche, come indossare una maglia a collo alto.

Se vi baciate d’inverno, questa è la via d’uscita più facile, ma cosa fare se la minaccia del succhiotto è a 40 gradi all’ombra, magari durante le vacanze estive, con un/a tipo/a che avete conosciuto in spiaggia?

Potreste organizzare una ritorsione: al primo succhiotto che vi viene inflitto potreste reagire con uno più grosso e dimostrare che non è piacevole per nessuno dei due andare un giro come se fosse stati attaccati da Dracula.

Certo questa sarebbe la soluzione più violenta, ma a volte, come si dice: “a mali estremi, estremi rimedi”.

Quello che sicuramente si dovrebbe fare, comunque, è rendere chiaro che il succhiotto proprio non ci piace.

L'articolo prosegue subito dopo

Se il vostro ragazzo/a non tiene conto di ciò, il succhiotto è un chiaro segnale per gli altri di un amore appassionato, ma per voi di una mancanza di rispetto, che forse dovreste tenere in considerazione se avete in progetto di continuare a baciarvi!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*