Come evitare le truffe ai distributori di benzina

Guide

Come evitare le truffe ai distributori di benzina

É necessario controllare la corrispondenza dei prezzi esposti sul cartellone a margine della carreggiata: deve corrispondere esattamente a quanto appare sul display della colonnina. In secondo luogo bisogna evitare di distrarsi durante il rifornimento, non utilizzando ad esempio il cellulare, perché l’addetto all’erogazione potrebbe approfittarne. Ci si deve sempre posizionare con l’auto in modo da vedere bene il display, se non è possibile è consigliabile scendere dal mezzo e verificare. Un chiaro indizio di frode è, per esempio, quello dell’erogazione maggiore rispetto alla capienza del proprio serbatoio, quindi consigliamo a tutti di informarsi con certezza sulla capacità di quest’ultimo. Inoltre quello che gli automobilisti non dovrebbero mai fare, è rifornirsi fuori dai circuiti ufficiali della rete stradale, pagando la benzina a distributori “improvvisati”: in questo caso aumenta anche il rischio della miscelazione dei prodotti petroliferi con altri prodotti chimici di scarsa qualità. Queste sostanze alterano e danneggiano gravemente il regolare funzionamento del motore dell’auto ed inquinano tremendamente l’ambiente”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*