Come fa un prete cattolico a diventare un Monsignore

Come fa un prete cattolico a diventare un Monsignore

Cultura

Come fa un prete cattolico a diventare un Monsignore

monsignore
monsignore

Papa Francesco ha effettuato un grosso cambiamento in merito alla carriera ecclesiastica dei preti. Ecco come è possibile ora diventare Monsignore.

Papa Francesco ha cambiato in maniera radicale il modo per diventare Monsignore. Il Papa,infatti, ha abolito il conferimento dell’onorificenza pontifica di “Monsignore” per i sacerdoti secolari con un’età inferiore ai 65 anni. Questa scelta è stata fatta per cercare di riformare il clero e nel tentativo di eliminare carrierismo nella Chiesa cattolica.

La carriera ecclesiastica

La gerarchia ecclesiastica è di tipo piramidale. Al suo vertice troviamo il Papa, rappresentante per diritto Cristo sulla terra, che è a capo di tutta la Chiesa. La chiesa a sua volta è divisa in tante diocesi dirette dai vescovi, che sono sempre nominati in prima persona dal Papa. Nonostante storicamente i vescovi siano considerati i diretti discendenti degli apostoli il loro numero è variabile. Per governare le diocesi i vescovi utilizzano e si fanno aiutare da un consiglio presbiterale di parroci. Questo consiglio è composto da tutti quei sacerdoti che gestiscono le parrocchie da cui è composta la diocesi. I parroci, a loro volta, possono essere aiutati da altri sacerdoti, chiamati vicari parrocchiali.

Per il governo della Chiesa il Papa si avvale anche del collegio cardinalizio.

Questo è formato da cardinali, scelti dal Papa tra una lista di vescovi. Questo collegio costituisce quello che viene comunemente chiamato il “Senato” della Chiesa. Per compiere la carriera ecclesiastica e quindi aumentare di grado occorre ricevere la nomina pontificia. Non esistono preti che iniziano la loro carriera come vescovi. Questa scelta, infatti, a differenza per esempio della carriera militare, non può essere fatta a priori.

Gli altri titoli, come per esempio quello di monsignore, arciprete oppure arcivescovo sono considerati titoli aggiuntivi; vengono affiancati a quelli principali e sono legati alla sede (solitamente per motivi di origine storica). Altre volte, invece, vengono conferiti come onorificenza alla singola persona.

Come diventare Monsignore

Papa Francesco nel 2014 ha preso una decisione molto importante in merito alle onorificenze pontificie e in particolare di quella di Monsignore. Dal 2014 in poi l’unica onorificenza pontificia che verrà concessa ai sacerdoti secolari (preti,cioè, di una diocesi che non sono monaci o frati) sarà quella di Cappellano di Sua Santità, onorificenza che verrà eventualmente attribuita solo ai sacerdoti con più di 65 anni di età.

La Segreteria di Stato ha comunicato questa notizia ai Nunzi Apostolici in tutto il mondo e ha chiesto loro di informare tutti i vescovi dei rispettivi paesi.

Il Nunzio Apostolico della Gran Bretagna, l’arcivescovo Antonio Mennini, ha scritto, per esempio, a tutti i vescovi della Gran Bretagna informandoli della decisione del Papa. Molto importante sottolineare che questa decisione non è retroattiva. Coloro che hanno il titolo di Monsignore non lo perderanno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

lingue ufficiali in Svizzera
Cultura

Che lingua si parla in Svizzera

19 ottobre 2017 di Notizie

I 26 cantoni autonomi in Svizzera hanno ognuno una propria lingua ufficiale. Quale sarà allora la lingua nazionale dello Stato elvetico? Andiamo a scoprirlo.