Il caro benzina è un problema comune: ecco come si può risolvere

Economia

Il caro benzina è un problema comune: ecco come si può risolvere

Come far fronte al caro benzina e risparmiare
Come far fronte al caro benzina e risparmiare

Il caro benzina è un problema che mette in difficoltà le economie di qualsiasi famiglia. Buona parte del costo della benzina deriva da imposte e accise. Secondo la Coldiretti, il costo della benzina supera quello della spesa.

In media, secondo alcune statistiche gli italiani spendono per la benzina circa 1.000 euro. Sulle spese relative all’automobile, oltre l’assicurazione e la tassa di possesso, di più incide il costo della benzina.

A questo punto vien da chiedersi se esista un metodo o alcuni trucchi, per risparmiare sulla benzina? Vi sono numerose strategie per risparmiare, oltre a preferire di camminare a piedi o in bici, quando l’uso dell’auto è indispensabile, esistono alcuni utili consigli da seguire per ottenere un forte risparmio sui consumi di benzina. Vi sono molti modi per risparmiare quando l’uso della macchina è fondamentale, eccone alcuni.

Prima di tutto, con le gomme sgonfie si consuma più benzina, per cui bisogna controllare periodicamente la pressione delle gomme.

Inoltre mettere in funzione l’aria condizionata solo quando necessario. Infatti anche l’aria condizionata consuma molta energia poichè la trae dal sistema centrale, quindi andrebbe usata solo quando strettamente necessario.

Un’auto pesante consuma di più. Per questo motivo è sconsigliato caricare il bagagliaio. Bisogna quindi prestare attenzione a caricare l’auto di oggetti inutili.

Verificare sempre l’olio, le candele, eventuali filtri. Quando si guida la velocità deve essere costante, infatti i cambi repentini di velocità fanno sprecare carburante.

Inoltre può essere utile spegnere il motore nel traffico, al semaforo o quando si prevedono lunghe attese.

Nel sostituire gli pneumatici, bisogna assicurarsi che siano a basso consumo. In genere l’impianto a GPL è più economico rispetto a quello a benzina. A volte con una spesa piccola è possibile installare su un’auto a benzina un impianto a GPL. Per chi consuma molti chilometri potrà ammortizzare la spesa entro poco tempo.

Infine bisogna fare benzina sempre da distributori con la stessa marca di carburante o al self service.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

nota di ringraziamento
Lavoro

Come scrivere una nota di ringraziamento per il proprio capo

27 maggio 2017 di Notizie

Hai ricevuto una promozione? Hai ricevuto note di apprezzamento? Vuoi ringraziare il tuo capo per l’opportunità che ti ha dato?
Per tutte queste cose, puoi scrivere una nota, un biglietto di ringraziamento per il tuo capo, facendogli sentire la tua presenza e ringraziandolo per l’incoraggiamento e la pazienza che ha avuto con te.

Loading...