Come far sorridere bimbo per una foto COMMENTA  

Come far sorridere bimbo per una foto COMMENTA  

I fotografi professionisti di sicuro sapranno che i bambini non sempre sorridono a comando nel momento in cui li si fotografa. E la frase “cheese”, ad esempio, non sempre funziona. A volte è frustrante non riuscire a far sorridere un bambino quando vogliamo scattargli una foto. Allora, perché non provare questi semplici trucchi che per alcuni si sono rivelati essere una prova infallibile?

1) Cantate loro una canzoncina. I bambini le adorano. Con esse i bambini di pochi mesi si divertono. Gli adolescenti, invece, si annoiano così tanto da ridere, alla fine. In particolare, se proviamo ad utilizzare parole sbagliate sulla canzone preferita dei bambini molto piccoli, questi lo troveranno divertente e, cercando di corregerci, sorrideranno.

2) Raccontate loro delle favole o delle storielle. Ma soprattutto, fate sì che siano loro a parlarvi di qualcosa che amano. Naturalmente, questo stratagemma non è adatto ai bambini molto piccoli, ma con i più grandi potrebbe funzionare. Lasciate che vi parlino del loro giocattolo, personaggio, sport preferito, della loro favola preferita e dei loro hobby. Lasciate che vi parlino di qualcosa che amano. Fateli pensare ad un gelato, un dolcetto. I bambini sorrideranno quando penseranno a qualcosa che amano fare o a qualcosa che li fa comunque stare bene.

3) Promettete loro una ricompensa. Il ricatto non sempre funziona, ma ricordare ai nostri bimbi che scattare questa foto è importante per noi e che in cambio ci sarà una ricompensa forse potrebbe funzionare. Spesso è difficile che un bambino rimanga immobile o che posi affinché scattiamo la foto perfetta, perciò non è detto che sia negativo promettergli qualcosa in cambio come, ad esempio, un gelato o un’uscita al parco subito dopo aver scattato la foto.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*