Come fare a controllare figli con App COMMENTA  

Come fare a controllare figli con App COMMENTA  

Noi genitori siamo spesso preoccupati quando i nostri figli, soprattutto se piccoli, sono in giro con i loro amici. Noi genitori abbiamo il diritto di preoccuparci, ma non abbiamo il diritto di opprimerli. E’ giusto che anche i nostri figli godino della giusta libertà.

Questa è una guida descrittiva di tre App che ci aiutano a stare tranquilli quando i nostri figli sono in giro con i loro amici, ma che è, allo stesso tempo, un valido strumento che i nostri figli possono usare nelle situazioni di emergenza.

Red Panic Button è un’App a pagamento per iOS e gratuita per Android. Basta premere un tasto sul cellulare per inviare un messaggio, una e-mail o una chiamata di richiesta di aiuto ai contatti impostati nella lista degli utenti da contattare in caso di emergenza. L’opzione della chiamata telefonica è disponibile solo su iOS ed è un’App fantastica non solo per chi ha figli ancora piccoli, ma per chiunque tenga alla propria incolumità.
Life360, gratuita per chi ha iOS, Android e Windows Phone, è un’App altrettanto eccezionale che ci invia una notifica per avvertire che i nostri figli sono arrivati a destinazione sani e salvi.
Lookout, gratuita per Android, iOS e Kindle, accede al GPS anche quando questo è spento o la suoneria è stata tolta dal cellulare. Installata sul cellulare dei nostri figli, ci aiuterà a tenere traccia, in remoto, della cronologia delle loro attività, come telefonate effettuate o foto visualizzate.
Non dobbiamo essere paranoici, ma quello che succede nel mondo, a volte ci fa paura ed App come queste lasciano i nostri figli liberi e noi genitori più tranquilli.

Leggi anche: IWebCamera: l’iPhone come webcamera

Leggi anche

PRESEPE.
Guide

Presepe fai da te: consigli

A quale periodo risale il presepe? Cosa significa la parola "presepe"? Scopriamo insieme come allestire un presepe fai da te. "Presepe" è una parola latina che significa "luogo recintato" ed è il termine per definire la rappresentazione della nascita di Gesù Cristo nella mangiatoia, circondato da Giuseppe e maria, il bue e l'asinello, i pastori e i Re Magi. La scena della nascita di Gesù è chiamata anche "Natività". La rappresentazione della nascita di Gesù ha origini antichissime e la troviamo già nelle vecchie catacombe dove i primi Cristiani si nascondevano per scappare alle persecuzioni da parte degli imperatori romani Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*