Come fare: Anello Sopraffino Alla Zucca – Ricetta antipasto COMMENTA  

Come fare: Anello Sopraffino Alla Zucca – Ricetta antipasto COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Anello Sopraffino Alla Zucca. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Zucca.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Antipasto
Ingrediente principale: Zucca
Persone: 6
Ingredienti:
1000 G Zucca
Sale
70 G Burro
40 G Farina
50 Cl Latte
Pepe
100 G Formaggio Emmenthal
100 G Prosciutto Crudo Molto Magro
4 Uova
Pangrattato

Preparazione:
Private la zucca della scorza e dei semi, tagliatela a pezzetti, quindi lessatela con pochissima acqua bollente salata. Nel frattempo preparate una besciamella: fate fondere 50 g di burro in una casseruola e stemperatevi la farina, mescolando con un cucchiaio di legno per eliminare eventuali grumi; diluite quindi con il latte caldo, insaporite con una presa di sale ed un pizzico di pepe e fate cuocere per altri 10 minuti, senza mai smettere di rimestare. Togliete dal fuoco la besciamella e incorporatevi l’Emmenthal grattugiato, il prosciutto crudo tritato molto finemente e le uova (uno alla volta). Scolate la zucca, passatela al setaccio e rimettetela sul fuoco per far evaporare tutta l’umidità; unitela quindi agli altri ingredienti, amalgamando tutto alla perfezione. Imburrate uno stampo con il foro centrale e le pareti lisce e spolverizzatelo con il pangrattato; rovesciatevi il composto, pareggiandone la superficie con il dorso di un cucchiaio. Cuocete in forno, a bagnomaria, per 50 minuti, tenendo una temperatura costante di 200 gradi. A cottura ultimata, estraete lo stampo dal forno, asciugatelo e capovolgetelo sul piatto da portata. Volendo, potete arricchire questo antipasto con una finanziera disposta nel foro centrale.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*