Come fare: Babà – Ricetta dessert COMMENTA  

Come fare: Babà – Ricetta dessert COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Babà. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Uova.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Uova
Persone: 4
Ingredienti:
150 G Farina
250 G Burro
6 Uova Intere
1 Bicchiere Latte
20 G Lievito
Per Lo Sciroppo:
300 G Acqua
300 G Zucchero
1 Bicchiere Rum

Preparazione:
Sciogliete il lievito in un po’ di latte tiepido ed impastatelo con un po’ di farina, quanto basta per fare una palla che metterete a lievitare nel forno appena intiepidito. Quando questa pasta avrà raddoppiato il suo volume, dopo circa mezz’ora, incorporatevi il resto degli ingredienti, lavorando bene, e versate poi la pasta così ottenuta in uno stampo da babà che avrete precedentemente unto. Attendete che il babà lieviti una seconda volta ed infornatelo poi in forno piuttosto caldo che cercherete di non aprire all’inizio perché il dolce non prenda aria. Sarà cotto quando infilando uno stecchino lo ritrarrete asciutto. Mentre il babà cuoce preparate lo sciroppo,facendo sciogliere lo zucchero nell’acqua sul fuoco e facendolo cuocere finché, prendendone una goccia fra l’indice ed il pollice, non cominci a filare. Quando sarà quasi freddo buttatevi dentro il rum. Con lo sciroppo, servendovi di un mestolo, bagnate il babà a caldo e ripetete di tanto in tanto il bagno raccogliendo anche il liquido che si sarà raccolto sul fondo del piatto su cui avrete appoggiato il dolce. Il babà si serve di solito accompagnato da una crema o da frutta che si mette nel vuoto al centro. Un ottimo accompagnamento può essere costituito da panna e fragole o da una macedonia di frutta, con o senza panna. Potete unirvi soltanto una crema pasticciera, o semplicemente panna o uno zabaglione al marsala.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*