Come fare: Baci Di Dama (4) – Ricetta dessert COMMENTA  

Come fare: Baci Di Dama (4) – Ricetta dessert COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Baci Di Dama (4). Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Mandorle.

Leggi anche: Sorprese di Halloween: come fare una dolce ragnatela

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Mandorle
Persone: 4

Note:
Preparazione: 45 minuti.

Leggi anche: Come fare: Crostata Alle Erbe – Ricetta antipasto


Ingredienti:
100 G Mandorle
100 G Zucchero
100 G Burro
150 G Farina
1 Busta Vaniglina
1 Pizzico Sale
Per Farcire:
150 G Cioccolato Fondente

Preparazione:
Impastate la farina con il burro, lo zucchero, le mandorle tritate e un pizzico di sale. Mettete l’impasto in frigorifero per 30 minuti. Trascorso questo tempo formate con le mani delle palline di circa 3 cm di diametro, appoggiatele sulla placca o su una teglia rivestita di carta da forno e cuocete in forno per 15 minuti a 200 gradi . Quando si saranno raffreddate fatele combaciare a 2 a 2 usando il cioccolato fatto sciogliere a bagnomaria.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Come pulire gli stivali Ugg
Guide

Come pulire gli stivali Ugg

Le scarpe più comode e morbide che si possono trovare in giro sono proprio gli stivali Ugg, fatto in lana e pelle di pecora. Vediamo come mantenerle pulite Gli stivali Ugg nascono proprio in Australia con materiali che cercano di tenere i piedi caldi con una piacevole sensazione di comfort. Sono molto popolari nel periodo autunnale e invernale. Ma quando questi stivali si sporcano, ecco che cerchiamo di trovare qualche soluzione per pulirle al meglio. Quando si acquistano gli stivali Ugg, potete comprare anche lo spray adatto per pulire le macchie in superficie fatto con acqua e olio repellente. Prima di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*