Come fare: Bavarese Al Limone – Ricetta dessert COMMENTA  

Come fare: Bavarese Al Limone – Ricetta dessert COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Bavarese Al Limone. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Ananas.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Ananas
Persone: 4
Ingredienti:
1 1/2 Cucchiaio Gelatina In Polvere
4 Tazze Latte
1 Limone (scorza)
1 Tuorlo D’uovo
40 G Zucchero
2 Bianchi D’uovo
Per La Salsa D’ananas:
500 G Ananas Fresco
200 G Zucchero
1 Tazza Acqua Minerale Gassata
1/2 Limone (succo)

Preparazione:
Versare la gelatina in polvere in una piccola quantità di acqua fredda.

Portare ad ebollizione il latte con la buccia di limone. Togliere dal fuoco e gettare via la buccia. Battere il rosso d’uovo con 20 g di zucchero e mettere il preparato in un tegame, aggiungere il latte e cuocere a fuoco lento fino ad ottenere una crema abbastanza consistente.

Togliere dal fuoco ed aggiungere la gelatina. Mescolare bene e far freddare la salsa. Battere i bianchi d’uovo con lo zucchero restante. Quando la crema è fredda, versarla delicatamente nel preparato di zucchero e bianchi d’uovo.

L'articolo prosegue subito dopo

Versare il preparato in 4 stampi, precedentemente freddati in frigo, metterli nuovamente a bassa temperatura e lasciarceli per 4-5 ore. Immergere l’intera ananas per 2 minuti nell’acqua bollente. Toglierla dall’acqua e sbucciarla, quindi tagliarla a pezzi, mettere questi in un frullatore e farne un purè. Frullare con zucchero, acqua minerale e succo di limone. Passare il purè in un setaccio e versare la salsa su 4 piatti. Rimuovere le bavaresi dagli stampi e disporli sopra la salsa. Decorare con fette di frutta fresca. Vino: Passito di Chambave (Valle d’Aosta), o Malvoisie de Nus (Valle d’Aosta).

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*