Come fare: Bomba Di Riso Alla Piacentina – Ricetta primo

Guide

Come fare: Bomba Di Riso Alla Piacentina – Ricetta primo

Ecco la ricetta del giorno: Bomba Di Riso Alla Piacentina. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Piccione.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Piccione
Persone: 6

Note:
Luogo: Emilia-Romagna. Luogo: Piacenza.

Ingredienti:
1 Piccione
100 G Burro
1 Cipolla
350 G Riso
1/2 Bicchiere Vino Bianco Secco
2 Uova
3 Cucchiai Salsa Di Pomodoro
3 Cucchiai Formaggio Parmigiano Grattugiato
3 Cucchiai Pangrattato
3 Foglie Salvia
Sale
Pepe

Preparazione:
Pulite il piccione, fiammeggiatelo, lavatelo a lungo sotto l’acqua corrente, infine dividetelo a pezzi e disossatelo. Tritate finemente una cipolla e fatela soffriggere in una casseruola con 30 g di burro, a calore moderato per 5 minuti. Aggiungete la carne del piccione e fatela rosolare a fuoco vivo, in modo che sia ben dorata, quindi versate mezzo bicchiere di vino bianco, unite la salsa di pomodoro, qualche foglia di salvia, il sale necessario e una macinata di pepe e fate cuocere a calore moderato per 15 minuti.

Nel frattempo, lessate al dente il riso in una pentola con acqua bollente salata, scolatelo, mettetelo in una terrina e conditelo con il fondo di cottura della carne; tenete quest’ultima da parte. Incorporate al riso le uova, 30 g di burro e il formaggio grattugiato, quindi trasferite il composto ottenuto in uno stampo dai bordi alti, imburrato e cosparso con un cucchiaio di pangrattato. Ricavate al centro del composto una cavità, ponetevi la carne di piccione tenuta da parte e copritela con il riso. Distribuite sulla superficie della ‘bomba’ il resto del pangrattato e il burro rimasto a fiocchetti e fatela cuocere nel forno (200 gradi) per 20 minuti. Al termine togliete dal forno, sformate la bomba su un piatto di portata e servite immediatamente.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*