Come fare: Brodetto Marchigiano - Ricetta pesce - Notizie.it

Come fare: Brodetto Marchigiano – Ricetta pesce

Guide

Come fare: Brodetto Marchigiano – Ricetta pesce

Ecco la ricetta del giorno: Brodetto Marchigiano. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Seppie.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Pesce
Ingrediente principale: Seppie
Persone: 8

Note:
Luogo: Marche. Luogo: San Benedetto Del Tronto.

Ingredienti:
2500 G Pesce Misto
300 G Seppie
300 G Canocchie
300 G Seppie Piccole
300 G Cozze
300 G Vongole
5 Pomodori Poco Maturi
1 Peperone Verde
Peperoncino
1 Cipolla
10 Cl Aceto Di Vino Bianco
Olio D’oliva
Sale
Pepe

Preparazione:
Vi sono tante ricette di brodetto quante sono le regioni che si affacciano lungo la costa adriatica. Questa che riportiamo appartiene alla tradizione gastronomica di San Benedetto del Tronto, nelle Marche. In due padelle fate aprire a fuoco vivo e senza condimento cozze e vongole.

In un larga teglia scaldate quattro o cinque cucchiai d’olio e lasciatevi appassire la cipolla finemente tritata. Adagiate nel recipiente le seppie spellate e dopo 10 minuti aggiungete il peperone privato dei semi e dei filamenti bianchi, tagliato a larghe falde. Salate, pepate, mescolate, cuocete per 10 minuti a fuoco basso. Quindi aggiungete i pomodori spellati, privati dei semi e tagliati a pezzetti (ricordiamo che i pomodori non devono essere troppo maturi perché la caratteristica di questo brodetto è il colore rosato) e un peperoncino sbriciolato. Spruzzate l’aceto, fate evaporare e iniziate a mettere strati di pesci, eviscerati e ben lavati, cominciando dal tipo meno delicato e finendo con le cozze, le vongole (parte con il guscio e parte senza) e con le canocchie. Coprite in modo che il vapore non esca. Cuocete lentamente per circa 20 minuti.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*