Come fare: Calamarata – Ricetta primo

Guide

Come fare: Calamarata – Ricetta primo

Ecco la ricetta del giorno: Calamarata. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Calamari.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Calamari
Persone: 4
Ingredienti:
380 G Pasta Tipo Pasta Calamarata
700 G Calamari
1 Bicchiere Vino Bianco Secco
300 G Zucchine
Aglio
Prezzemolo
Olio D’oliva Extra-vergine
Sale
1 Pezzetto Peperoncino
Per I Pomodorini Confit:
300 G Pomodorini
1 Pizzico Zucchero
1 Pizzico Sale
Origano
Olio D’oliva Extra-vergine (facoltativo)

Preparazione:
Tagliare i pomodorini, a metà con la parte tagliata verso l’alto, aggiungervi un pizzico di sale, un pizzico di zucchero e origano. Chi vuole può aggiungere dell’olio d’oliva extra-vergine. Cuocere in forno preriscaldato a 100 gradi per 2 ore.

Pulire i calamari, tagliarli a rondelle, saltarli in padella dove vi è stato soffritto un aglio (che va tolto), aggiunere un pezzetto di peperoncino, sfumare con del vino bianco e portare a cottura: i calamari devono cuocere pochissimo tempo, altrimenti diventano troppo duri. Tuffare in acqua bollente salata i paccheri tagliati. Evaporato il vino, unirvi pomodorini confit, le zucchine a rondelle che sono state precedentemente svuotate (come quando si fanno ripiene), farle saltare pochissimi minuti in quanto devono rimanere piuttosto al dente, poi il prezzemolo tritato, regolare di sale e pepe. Scolare la pasta al dente e saltarla in padella, mantecando bene gli ingredienti, per pochissimi minuti.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*