Come fare: Cavolo Brasato Ai Pomodori – Ricetta contorno COMMENTA  

Come fare: Cavolo Brasato Ai Pomodori – Ricetta contorno COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Cavolo Brasato Ai Pomodori. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Cavolo.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Contorno
Ingrediente principale: Cavolo
Persone: 4

Note:
Preparazione e cottura: 60 minuti.


Ingredienti:
1 Cavolo Bianco Piccolo
4 Pomodori Maturi Grandi
175 G Pancetta Affumicata
1 Cipolla
1 Spicchio Aglio
1 Mazzetto Guarnito
15 G Burro
1 Cucchiaio Olio D’oliva
Sale
Pepe

Preparazione:
Mondate il cavolo, eliminate il tronco e le foglie esterne, lavatelo e tagliatelo in quattro; eliminate le parti dure del centro e tagliatelo a listarelle sottili. Sbollentate i pomodori, pelateli, tagliateli, eliminate i semi e tritateli. Eliminate la cotenna della pancetta e tagliatela a bastoncini. Pelate l’aglio e la cipolla e tritateli fini separatamente. Scaldate l’olio in una piccola casseruola e rosolatevi la cipolla per dieci minuti a fuoco vivace, mescolando ogni tanto; aggiungete i pomodori, l’aglio e il mazzetto guarnito. Salate, pepate, lasciate cuocere per quindici minuti a fuoco dolce, mescolando regolarmente, finché i pomodori sono disfatti. Nel frattempo, sciogliete il burro in una grande padella e fatevi saltare la pancetta per cinque minuti, mescolando; aggiungete il cavolo. Salate, pepate e lasciate cuocere per quindici minuti a fuoco dolce e a coperto, mescolando ogni tanto. Quando il cavolo è quasi cotto, versatevi sopra i pomodori, mescolate, fate cuocere ancora per cinque minuti mescolando, finché il cavolo è tenero ma ancora croccante. Versate in un piatto di servizio caldo, assaggiate, salate e pepate eventualmente, eliminate il mazzetto guarnito e servite immediatamente.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*