Come fare: Charlotte All'arancia - Ricetta dessert - Notizie.it
Come fare: Charlotte All’arancia – Ricetta dessert
Guide

Come fare: Charlotte All’arancia – Ricetta dessert

Ecco la ricetta del giorno: Charlotte All’arancia. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Arance.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Arance
Persone: 8
Ingredienti:
150 G Biscotti Savoiardi
150 G Zucchero
3 Arance
2 Cucchiaini Fecola
2 Tuorli D’uovo
12 G Colla Di Pesce
1 Bicchierino Grand Marnier
50 Cl Panna Da Montare
120 G Zucchero A Velo
Scorze D’arancia Candite

Preparazione:
Mettete a bagno in acqua fredda la colla di pesce. Spremete le arance e filtrate il succo. In una casseruolina mescolate 120 g di zucchero, la fecola, i tuorli e infine il succo d’arancia. Cuocete a fiamma molto bassa per pochi minuti, sempre mescolando, finché la crema si addensa.

Scolate e strizzate con cura la gelatina e amalgamatela alla crema calda. Fate raffreddare mescolando ogni tanto. Fate bollire adagio 30 g di zucchero e mezzo bicchiere di acqua per una decina di minuti. Lasciate raffreddare e amalgamatevi il Grand Marnier. Tagliate i biscotti a metà per il lungo nello spessore. Foderate con la pellicola o il foglio di alluminio uno stampo da charlotte. Rivestite fondo e pareti con i biscotti inumiditi con lo sciroppo al liquore e sagomati secondo necessità. Montate la panna con lo zucchero a velo e amalgamatela alla crema fredda. Versate un po’ del composto sul fondo dello stampo, fate uno strato di savoiardi inumidito e continuate ad alternare gli ingredienti. Coprite la superficie della charlotte con un disco di carta oleata, appoggiatevi sopra un disco di cartone e quindi un peso leggero. Mettete in frigorifero almeno per 6 ore. Sformate quindi la charlotte eliminando carta e cartone e decoratela con striscioline di arancia candita.

NB. Per tagliare i biscotti senza che si sbriciolino fate scorrere la lama del coltello, senza premerla. Dopo averli divisi sagomate a punta quelli che devono coprire il fondo, sistemandoli con la parte arrotondata verso il bordo. Tagliateli quindi uno alla volta in modo che combacino perfettamente e senza lasciare spazi vuoti. Rivestite infine anche il bordo dello stampo allineandovi i biscotti in piedi. A questo punto tagliate via la parte eccedente di ciascun biscotto, uno alla volta e tenendolo fermo con la mano.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*