Come fare: Cheese Cake Ai Lamponi – Ricetta dessert

Guide

Come fare: Cheese Cake Ai Lamponi – Ricetta dessert

Ecco la ricetta del giorno: Cheese Cake Ai Lamponi. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Lamponi.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Lamponi
Persone: 6
Ingredienti:
70 G Burro
125 G Biscotti Digestivi
350 G Ricotta
50 G Zucchero
3 Uova
35 Cl Panna Montata
15 G Colla Di Pesce In Polvere
3 Cucchiai Succo D’arancia
250 G Lamponi

Preparazione:
Fate fondere dolcemente 50 g di burro in un pentolino, poi toglietelo dal fuoco e unite, mescolando, i biscotti sbriciolati. Distribuite il composto ottenuto sul fondo di una tortiera di 20 cm di diametro con bordo staccabile, leggermente unta di burro, e premetelo bene, quindi fate raffreddare in frigorifero per 15 minuti. Nel frattempo, ponete in una terrina la ricotta passata al setaccio e unitevi, sbattendo con una frusta, i tuorli delle uova e lo zucchero.

Incorporate al composto ottenuto anche la colla di pesce, sciolta nel succo d’arancia, e la panna montata, tranne quattro cucchiai. In una terrina montate a neve gli albumi e amalgamateli, due cucchiai alla volta, al composto di ricotta. Distribuite quest’ultimo sulla base di biscotti e livellate bene la superficie. Fate raffreddare il cheese cake nel frigorifero per 2 ore, o fino a quando il ripieno sarà diventato solido. Trascorso il tempo indicato, togliete il dolce dal frigorifero, sganciate il bordo della tortiera e trasferite la torta su un piatto di portata. Distribuite la panna tenuta da parte tutt’attorno al bordo del dolce, aiutandovi con una tasca di tela con bocchetta a stella, infine coprite la superficie con i lamponi, disposti in cerchi concentrici. Fate riposare in frigo per altri 30 minuti prima di servire.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...