Come fare: Chiacchiere (2) – Ricetta dessert

Guide

Come fare: Chiacchiere (2) – Ricetta dessert

Ecco la ricetta del giorno: Chiacchiere (2). Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Uova.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Uova
Persone: 6
Ingredienti:
250 G Farina
2 Uova
25 G Burro
20 G Zucchero Semolato
2 Cucchiai Grappa
Zucchero A Velo
Olio D’oliva
Sale

Preparazione:
Disponete la farina sul piano di lavoro, fate al centro una conca e ponetevi il burro morbido a pezzetti, lo zucchero semolato, le uova leggermente sbattute, la grappa e un pizzico di sale. Incominciate a intridere gli ingredienti con la punta delle dita, quindi impastate a piene mani e lavorate a lungo l’impasto fino a renderlo liscio ed elastico, poi formate una palla, copritela con un telo e lasciatela riposare per 30 minuti.

Dopodichè riprendete la pasta e stendetela con il mattarello allo spessore di mezzo cm., ripiegatela su se stessa, stendetela di nuovo e ripetete questa operazione più volte, infine stendetela in una sfoglia sottilissima. L’operazione sarà molto più veloce se utilizzerete la macchinetta a rullo, a mano o elettrica: in questo caso dividete l’impasto in 4-5 porzioni e passate ciascuna sotto i rulli della macchina stringendoli man mano e ripiegando ogni volta la pasta in tre parti. Alla fine dovrete ottenere dei rettangoli della larghezza dei rulli e molto sottili. Tagliate la sfoglia in losanghe oppure in strisce di 2 cm di larghezza, incrociate queste ultime a formare una specie di nodo senza stringere troppo e friggete le chiacchiere poche per volta in abbondante olio. Fatele dorare prima da un lato, poi dall’altro, rigirandole delicatamente con una schiumarola per non romperle. Scolatele quando sono ben dorate, mettetele a perdere l’unto in eccesso su carta assorbente da cucina e spolverizzatele di zucchero a velo.

Si mantengono croccanti per 2-3 giorni.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*