Come fare: Cipolline Sott’aceto (2) – Ricetta antipasto COMMENTA  

Come fare: Cipolline Sott’aceto (2) – Ricetta antipasto COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Cipolline Sott’aceto (2). Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Cipolline.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Antipasto
Ingrediente principale: Cipolline
Persone: 4
Ingredienti:
1500 G Cipolline
100 Cl Aceto Di Vino Bianco (o Aceto Di Vino Rosso)
1 Cucchiaio Zucchero
1 Cucchiaino Pepe In Grani
4 Cucchiai Olio D’oliva
2 Foglie Alloro
Sale

Preparazione:
Tuffate le cipolline per un minuto in acqua in ebollizione quindi scolatele e passatele subito nell’acqua fredda. Tagliate il piccolo gambo con le forbici e spellatele con un coltellino tagliando solo leggermente la parte di sotto in modo che le cipolline non si sfaldino. A lavoro ultimato, mettete l’aceto in una casseruola di acciaio inossidabile, unitevi lo zucchero, le foglie di alloro, il pepe, l’olio e una manciatina di sale. Fate alzare il bollore e tuffatevi le cipolline lasciandole cuocere per tre minuti dalla ripresa dell’ebollizione quindi spegnete e lasciate raffreddare. Sistemate le cipolline in due o più vasetti di vetro a chiusura ermetica lasciando un vuoto di circa due dita dall’orlo. Copritele con il liquido di cottura e, se non fosse sufficiente, aggiungete altro aceto, avendo l’accortezza di farlo prima bollire e raffreddare. Chiudete i barattoli e conservateli in luogo fresco.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*