Come fare: Cornetti Alla Parigina – Ricetta dessert

Guide

Come fare: Cornetti Alla Parigina – Ricetta dessert

Ecco la ricetta del giorno: Cornetti Alla Parigina. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Pasta Sfoglia.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Pasta Sfoglia
Persone: 4

Note:
Luogo: Francia. Luogo: Parigi. Preparazione: 60 minuti.

Ingredienti:
200 G Pasta Sfoglia
50 G Frutta Candita Mista
50 G Confettura Di Albicocche
1 Uovo
Poco Zucchero Semolato
Burro
Farina Bianca

Preparazione:
Imburrate e infarinate una larga placca da forno. Stendete la pasta sulla spianatoia spolverizzata di farina formando una sfoglia dello spessore di circa 2 millimetri. Con una stampino quadrato liscio, del lato di cm. 7, ricavate da essa tanti quadrati; tornate ad impastare ed a stendere i ritagli sino ad avere esaurita tutta la pasta. Con un coltellino dividete ogni quadrato a metà, in senso diagonale, ottenendo così due triangoli; pennellate la sola punta con poco uovo sbattuto.

Tritate finemente la frutta candita insieme alla confettura, poi mettete pochissimo di questo composto alla base di ogni triangolino di pasta. Sempre partendo dalla base e andando verso la punta pennellata di uovo arrotolate racchiudendo all’interno il ripieno. Incurvate leggermente il rotolino ottenendo dei piccolissimi cornetti (croissants), che sistemerete sulla placca distanziati tra loro. Pennellateli con il restante uovo sbattuto e spolverizzateli con poco zucchero semolato, poi lasciateli riposare al fresco per circa mezz’ora. Passateli quindi in forno già caldo a 200 gradi per 7-8 minuti. Sistemateli poi in un piatto coperto con un tovagliolino e serviteli caldi o tiepidi; questi minuscoli e graziosi pasticcini perdono infatti molta della loro fragranza se vengono serviti dopo alcune ore.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...