Come fare: Couscous Vegetale – Ricetta primo COMMENTA  

Come fare: Couscous Vegetale – Ricetta primo COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Couscous Vegetale. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Carote.

Leggi anche: Come fare: Riso Giallo – Ricetta primo

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Carote
Persone: 4
Ingredienti:
150 G Semola Per Couscous Precotta
150 Cl Brodo Vegetale
1 Cavolfiore Piccolo
3 Carote
1 Fetta Zucca
Alcuni Gambi Sedano
1 Cipolla
1 Tazza Ceci Cotti
Olio D’oliva Extra-vergine
Zenzero Grattugiato
Cannella
Zafferano

Preparazione:
Versare sulla semola in una ciotola 2 tazze d’acqua bollente e far assorbire. Brasare in poco olio la cipolla in tocchi con zenzero e zafferano; unire cannella, brodo, carote a tocchi; far bollire. Unire cime di cavolfiore e zucca; cuocere al dente e togliere la cannella. Muovere la semola e versarvi sopra il brodo con verdure, il prezzemolo tritato.

Leggi anche: Come fare: Anelli Siciliani In Zuppa Alla Piemontese – Ricetta primo


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

christmas-pudding
Guide

Come fare Christmas pudding: ricetta originale

In Inghilterra il Christmas pudding è un dolce tipico molto comune. Ecco la ricetta originale per realizzarne uno come la tradizione vuole. Gli Inglesi hanno l’abitudine di servire a tavola durante le festività natalizie un tipico dolce chiamato “Christmas pudding”, l’equivalente del nostro panettone, pandoro o torrone. Si tratta di una ricetta abbastanza semplice da realizzare, ma bisogna avere l’accortezza di lasciare la miscela di ingredienti in “riposo” per una notte, per dare la possibilità alla birra di amalgamarsi bene. Letteralmente “pudding” significa prugna, ma non vi è traccia di tale ingrediente nella ricetta tradizionale. Forse il termine “plum” si Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*