Come fare: Cozze Alla Francese – Ricetta antipasto COMMENTA  

Come fare: Cozze Alla Francese – Ricetta antipasto COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Cozze Alla Francese. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Cozze.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Antipasto
Ingrediente principale: Cozze
Persone: 4

Note:
Luogo: Francia.


Ingredienti:
1000 G Cozze Molto Grandi
1 Cipolla
1 Ciuffo Prezzemolo
1 Bicchiere Vino Bianco
1 Scalogno
2 Cucchiai Panna
1 Tazza Maionese
1 Limone (succo)
1 Cucchiaino Senape
1 Ciuffo Dragoncello

Preparazione:
Strofinate energicamente le cozze sotto l’acqua corrente, con una spazzola di saggina, per eliminare ogni residuo di terra e di alghe; poi mettetele in un tegame. Tritate finemente la cipolla e il prezzemolo e uniteli alle cozze. Trasferite il recipiente sul fuoco vivo e lasciatevelo fino a che le valve si apriranno spontaneamente per effetto del calore. Togliete le cozze dal fuoco; aprite le valve ed eliminate quelle senza mollusco. Disponete le conchiglie col mollusco sul piatto di portata. Filtrate il liquido di cottura, rimasto nel tegame, attraverso un telo umido, a trama molto fitta. Mettete il vino bianco in una casseruola con lo scalogno tritato finemente e lasciatelo ridurre di due terzi, a fuoco vivo. A questo punto, unite mezzo bicchiere del liquido delle cozze e continuate la cottura fino a che il tutto sarà evaporato per metà. Filtrate questo liquido attraverso il telo precedentemente usato e incorporatevi la panna. Mettete la maionese in una ciotola; unitevi la senape, il liquido filtrato, il succo di limone e il dragoncello tritato molto finemente e rimestate accuratamente fino a che il tutto sarà perfettamente amalgamato. Versate la salsa sulle cozze e servite subito.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*