Come fare: Crema Fritta Alla Arancia – Ricetta dessert COMMENTA  

Come fare: Crema Fritta Alla Arancia – Ricetta dessert COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Crema Fritta Alla Arancia. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Arancia.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Arancia
Persone: 6

Note:
Preparazione: 20 minuti. Cottura: 15 minuti.


Ingredienti:
120 G Ricotta Romana
4 Uova
60 G Farina
40 Cl Latte
50 G Zucchero
1 Arancia
Cannella In Polvere
Olio Per Friggere
Pangrattato
1 Pezzetto Angelica Candita (o Cedro)
Per Decorare:
Zucchero A Velo

Preparazione:
Lavorate in una terrina la ricotta con lo zucchero fino a ottenere un composto liscio e cremoso. Unite due uova, la scorza grattugiata di mezza arancia, la cannella e la farina setacciata. Mescolate e aggiungete, versandolo a filo, il latte freddo. Mettete il composto ottenuto in una casseruola e cuocete la crema a fiamma bassa, mescolando in continuazione, finché diventa densa. Versatela in una teglia rivestita con carta da forno e livellatela: dovrà avere uno spessore di 1 centimetro abbondante. Fatela raffreddare e tenetela in frigorifero per un’ora. Tagliate la crema fredda in quadrati di circa 4 centimetri di lato e staccateli dalla carta con delicatezza, aiutandovi con una spatolina. Passateli prima nelle due uova rimaste che avrete sbattuto, poi nel pangrattato. Scaldate abbondante olio in una larga padella e, quando è ben caldo, friggete la crema. Mettete nell’olio pochi quadratini alla volta, cuocendoli sui due lati per pochi secondi. Scolate la crema su carta assorbente e servitela calda, spolverizzata con zucchero a velo. Guarnite il piatto con fettine di arancia tagliate a spicchi e con filetti di angelica (o cedro) candita.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*