Come fare: Crepes Al Limone – Ricetta dessert COMMENTA  

Come fare: Crepes Al Limone – Ricetta dessert COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Crepes Al Limone. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Limone.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Limone
Persone: 4
Ingredienti:
200 G Farina
5 Uova
200 G Zucchero
2 Limoni
1 Bicchiere Latte
1 Cucchiaio Brandy
60 G Burro
2 Cucchiai Burro Fuso
2 Cucchiai Zucchero A Velo
1 Pizzico Sale

Preparazione:
Mettete la farina in una terrina, unitevi 2 uova e sbattete con una forchetta amalgamando i due ingredienti. Aggiungete il latte, poco alla volta, e continuate a sbattere fino a quando avrete una pastella liscia. Unite, sempre mescolando, 2 cucchiaiate di burro fuso, il brandy e il sale. Lasciate riposare la pastella, coperta, in luogo fresco per un’oretta. Lavate i limoni, grattugiate la scorza e spremeteli filtrando il succo. Sbattete in una casseruolina le uova rimaste insieme a 60 g di burro e allo zucchero. Unite il succo e la scorza dei limoni e ponete la crema a cuocere a bagnomaria, sempre sbattendo con una frusta. Quando la crema si sarà addensata, levatela dal fuoco e lasciatela intiepidire. Preparate le crepes. Ungete una padellina, fatela scaldare molto, versatevi un poco della pastella distribuendola sul fondo; quando è rappresa, staccate con una paletta la crepe, rigiratela e fatela cuocere dall’altro lato. Procedete così fino a esaurimento della pastella. A mano a mano che cuocete le crepes, ponetele su un piatto, in pila, tenendole in caldo davanti al forno acceso e con lo sportello aperto. Farcite le crepes con un po’ di crema di limone, ripiegatele in quattro, ponetele su un piatto da portata e servitele spolverizzate di zucchero a velo.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*