Come fare: Crocchette Al Groviera – Ricetta antipasto COMMENTA  

Come fare: Crocchette Al Groviera – Ricetta antipasto COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Crocchette Al Groviera. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Groviera.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Antipasto
Ingrediente principale: Groviera
Persone: 4
Ingredienti:
2 Tuorli D’uovo
50 G Formaggio Groviera
30 G Formaggio Pecorino
1 Grattatina Noce Moscata
Sale
1 Rametto Timo
1 Tazza Farina
1 Uovo
150 G Pangrattato
Olio Per Friggere
Per La Besciamella:
30 G Burro
35 G Farina
25 Cl Latte

Preparazione:
Fate fondere dolcemente il burro in una casseruola, unite la farina e cuocete per pochi minuti. Bagnate con il latte, rimestate fino ad amalgamare bene il tutto e fate cuocere per 20 minuti, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Trascorso il tempo indicato togliete la casseruola dal fuoco ed incorporate alla besciamella i tuorli, uno alla volta. Portate nuovamente ad ebollizione il composto, quindi passatelo attraverso un setaccio fine. A questo punto unitevi il Groviera e il Pecorino grattugiati, la noce moscata, le foglioline di timo e il sale necessario. Stendete il composto su un vassoio rettangolare (16 x 12 cm), rivestito con un foglio d’alluminio imburrato, e fatelo riposare, coperto, per circa un’ora e mezzo. Dopodichè, tagliate il composto in tre strisce uguali, poi dividete ciascuna di esse in rettangoli larghi circa 1,5 cm. Impanate le crocchette passandole nella farina, nell’uovo sbattuto e nel pangrattato; ripetete la sequenza per due volte. Friggete le crocchette in una padella con olio bollente (200 gradi) per circa 3 minuti. Man mano che sono dorate, scolatele, fatele sgocciolare su della carta assorbente da cucina e servitele caldissime.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*