Come fare: Crocchette Di Riso E Pesce – Ricetta antipasto

Guide

Come fare: Crocchette Di Riso E Pesce – Ricetta antipasto

Ecco la ricetta del giorno: Crocchette Di Riso E Pesce. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Riso.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Antipasto
Ingrediente principale: Riso
Persone: 4
Ingredienti:
200 G Riso Bollito
400 G Pesce Già Cotto
50 G Burro
1 Uovo
Sale
Pepe
50 G Farina
100 G Pangrattato
Olio Per Friggere
1 Limone

Preparazione:
Ponete in una terrina il riso, il burro morbido, il pesce tritato finemente, il sale necessario e una macinata abbondante di pepe. Mescolate con cura, usando un cucchiaio di legno, in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti, quindi legate il composto con un uovo. Dividete il composto in pezzi grandi come mandarini e modellate ciascuno di essi con le mani in modo da ottenere delle polpettine allungate. Passatele nella farina, scuotetele leggermente, quindi fatele rotolare nel pangrattato, infine fatele friggere in una padella con abbondante olio bollente, a calore moderato per 8-9 minuti. Quando saranno dorate in modo uniforme, togliete le crocchette dalla padella e passatele su un foglio di carta assorbente da cucina, in modo da eliminare l’unto assorbito in eccesso. Trasferitele quindi su un piatto di portata, guarnite con spicchi di limone e servite subito. — CONSIGLI. Queste crocchette costituiscono un modo semplice e saporito per impiegare avanzi di pesce già cotti. Come tutte le preparazioni di questo tipo, le crocchette di riso e pesce vanno servite calde, pertanto, man mano che vengono pronte, tenetele nel forno bassissimo (80-100 gradi) mentre friggete le altre. Evitate di tenere in caldo le crocchette a bagnomaria, poiché diventano mollicce, mentre devono essere ben croccanti.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...