Come fare: Crostata Meringata Al Limone – Ricetta dessert COMMENTA  

Come fare: Crostata Meringata Al Limone – Ricetta dessert COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Crostata Meringata Al Limone. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Limone.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Limone
Persone: 6
Ingredienti:
Per La Pasta Frolla:
300 G Farina
200 G Burro
100 G Zucchero
3 Tuorli D’uovo
1 Pizzico Sale
Burro E Farina Per Lo Stampo
Per La Crema Al Limone:
120 G Zucchero
3 Cucchiaini Fecola Di Patate
2 Tuorli D’uovo
3 Limoni
Per La Meringa:
4 Albumi D’uovo
120 G Zucchero A Velo

Preparazione:
Preparate prima la pasta frolla. Impastate velocemente la farina, il burro, lo zucchero, il sale e i tuorli con la punta delle dita in modo da non scaldare troppo l’impasto, quindi raccoglietelo in una palla, rivestitelo di pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero a riposare per 30 minuti. Nel frattempo preparate la crema amalgamando lo zucchero con la fecola e i tuorli e diluendo il tutto con il succo dei tre limoni; profumate la crema con la scorza grattugiata dei limoni. Mettete su fiamma bassa, sempre mescolando; dopo una decina di minuti comincerà un bollore appena accennato, cuocete 2 minuti circa. Trascorso il tempo di riposo prendete la pasta frolla dal frigo, stendetela e foderateci uno stampo imburrato e infarinato. Punzecchiate la pasta con una forchetta, ricopritela con carta forno e riempite la crostata con fagioli secchi. Cuocetela in forno preriscaldato a 190 gradi per 30 minuti circa, quindi eliminate carta e fagioli e fatela raffreddare. Riempite la crostata con la crema al limone. Montate a neve 4 albumi, poi incorporatevi a pioggia, poco alla volta, lo zucchero a velo; con un cucchiaio distribuite la meringa sulla crostata. Mettete sotto il grill ben caldo e togliete quando la meringa si sarà rassodata e apparirà dolcemente colorita. Servite la crostata fredda.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*