Come fare delle pastiglie naturali per il raffreddore

Guide

Come fare delle pastiglie naturali per il raffreddore

Il marrubio è un’erba che appartiene alla famiglia della menta, usata già dagli antichi Egizi per il trattamento dei problemi respiratori. Oggi, il marrubio mantiene il suo posto tra le erbe note per le proprietà guaritive dei problemi di respirazione dovuti a malattie croniche o infezioni. La pianta può essere coltivata a casa, ma vista la sua tendenza ad espandersi, dovrebbe essere coltivata in vaso e da sola. Le foglie essiccate possono essere comprate e messe in bustine da tè per la preparazione di tisane. In questo articolo imparerete a fare delle pastiglie di marrubio.

Pastiglie al marrubio

Occorrente

2 tazze d zucchero

½ tazza di tisana al marrubio intensa

1/2 cucchiaino di cremotartaro

Istruzioni

1 Fate bollire i primi tre ingredienti in una pentola fino a che sono molto densi e sciropposi. Essi dovrebbero diventare difficili da mescolare, ma non del tutto solidi.

2 Versate nello stampo per caramelle una volta che la mistura è diventata densa, ma ancora liquida per poterla versare.

3 Ponete da parte e lasciate che le pastiglie si raffreddino raggiungendo la temperatura ambiente.

4 Una volta fredda, rimuovete le pastiglie dallo stampo per caramelle e ponetele su di un ampio foglio di carta oleata in modo che si asciughino e induriscano completamente.

Avvolgetele in piccoli quadratini di carta oleata una volta che sono totalmente solide.

5 Ponete le pastiglie incartate in una scatola di metallo con coperchio. Fate sciogliere la pastiglia in bocca per alleviare i sintomi del raffreddore. Potete prendere 6 pastiglie nel corso della giornata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*