Come fare denuncia per mobbing COMMENTA  

Come fare denuncia per mobbing COMMENTA  

Nel caso in cui siate vittima di mobbing, il “bullismo” sul posto di lavoro, andate presso uno dei tanti sportelli mobbing della vostra città. Se volete gli indirizzi della loro locazione, chiedete al comune, ai sindacati, oppure cercate su Internet lo sportello più vicino alla vostra residenza.

In questo modo, potrete usufruire di assistenza gratuita e di preziosi consigli su come comportarvi. Nel caso in cui il mobber vi abbia minacciato, insultato, diffamato, oppure vi abbia fatto ammalare con il suo turpe comportamento, potrete denunciare il tutto alle Autorità, in sede civile inoltre, potrete chiedere un risarcimento tramite il vostro legale.

Per denunciare, dovrete però presentare prove od indizi che confermino l’atto vessatorio nei vostri confronti, vi consiglio in tal caso, di mettervi d’accordo e farvi aiutare da eventuali testimoni.

Se avete avuto conseguenze psicofisiche, fatevi certificare il tutto dall’Asl o da qualsiasi struttura sanitaria. C’è da dire che in Italia non è prevista una vera e propria legge contro il mobbing e per combattere tale malcostume, la giustizia nostrana ha applicato vari articoli del Codice Civile a seconda della situazione.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*