Come fare: Fagottini Croccanti Di Crespelle – Ricetta antipasto

Guide

Come fare: Fagottini Croccanti Di Crespelle – Ricetta antipasto

Ecco la ricetta del giorno: Fagottini Croccanti Di Crespelle. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Crespelle.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Antipasto
Ingrediente principale: Crespelle
Persone: 6
Ingredienti:
Per Le Crespelle:
250 G Latte
125 G Farina
2 Uova
20 G Burro
Sale
Per Il Ripieno:
300 G Zucchine
180 G Formaggio Pecorino Fresco
1 Cucchiaio Formaggio Parmigiano Grattugiato
50 G Scalogno
1 Rametto Rosmarino
20 G Burro
8 Cucchiai Olio D’oliva
Sale
Pepe

Preparazione:
Preparate l’impasto per le crespelle iniziando con lo sciogliere il burro, senza farlo friggere, nella padellina che userete per cuocerle. In una ciotola mescolate quindi le uova con la farina e un pizzico di sale; stemperate l’impasto con il latte freddo aggiungendolo a filo e incorporate il burro sciolto.

Versate un mestolino di pastella nella padellina unta, ben calda, e muovendola e inclinandola fate in modo che il composto si allarghi e si rapprenda in una sottilissima frittata; giratela con una paletta per completare la cottura dall’altro lato quindi sformatela in un piatto e ripetete l’operazione, senza più ungere la padella: ogni crespella sarà pronta in meno di un minuto (con questa dose dovreste ottenere almeno 12 crespelle). Riducete le zucchine in piccola dadolata e rosolatele a fuoco vivo nel burro riscaldato con lo scalogno affettato; salatele e pepatele. Passate al mixer il pecorino insieme al parmigiano. Riempite le crespelle con le zucchine e il formaggio distribuendo equamente gli ingredienti, poi chiudetele a fagottino. Riscaldate l’olio aromatizzandolo con foglioline di rosmarino e rosolatevi brevemente i fagottini facendoli colorire da tutti i lati.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*